Taranto, travolta l’Equipe Campania

Taranto, travolta l’Equipe Campania

Saraniti in Stand by, idea Vano, in prova Jatobà

 

Termina con un rotondo successo la seconda amichevole stagionale del Taranto di Nello Di Costanzo, che nel pomeriggio di giovedì ha battuto per dieci reti a zero l’Equipe Campania. Avvio di gara contratto per la compagine pugliese che riesce a trovare il vantaggio con Manetta ma manca in almeno quattro circostanze il raddoppio. Nella ripresa ben nove le segnature degli jonici che fissano il punteggio sul definitivo dieci a zero, grazie alle doppiette di D’Egidio, Panattoni e Crisci, ed alle reti di Petito, Jatobà e Brandi. Buoni gli spunti per Di Costanzo, al netto di un test poco probante, che continua a lavorare su un’ossatura di squadra ancora molto, forse troppo giovane, in attesa dei necessari rinforzi che il mercato dovrebbe portare in dote.

Con Sipos entrato in orbita Fidelis Andria si complica l’affaire centravanti. Cocco resta più di un’idea, mentre non ci sono nuove in merito alla questione Saraniti, con l’attaccante ex Palermo, dato per certo partente sino a qualche ora fa e adesso messo in standby dalla dirigenza, che laddove non dovesse riuscire a reperire un’alternativa (vedi sopra), rientrante nei parametri economici prefissati ed in grado di fornire le stesse garanzie dell’ex Lecce, potrebbe provare a trovare un accordo che possa rivitalizzare il rapporto tra le parti, dopo l’allontanamento di questi giorni. Il nome nuovo, lanciato in anteprima da Cosmopolismedia è quello di Michele Vano, attaccante di proprietà del Perugia, ma che nell’ultima stagione ha indossato la casacca della Pistoiese, realizzando 11 reti e 5 assist in 35 presenze. L’attaccante seguito dall’agente Paolo Tricoli (lo stesso procuratore di Beppe Giovinco, ndr) piace alla società rossoblu e si proverà a trovare un’intesa di massima sull’ingaggio, coinvolgendo magari la società che ne detiene il cartellino.

Per ciò che riguarda la zona nevralgica del campo, c’è da segnalare la presenza in ritiro di Carlos Jatobà, centrocampista centrale classe 1995, proveniente dal Santo Andrè, e con alle spalle oltre sessanta presenze nella serie B brasiliana. Il calciatore è in prova nel ritiro di Sturno e potrebbe firmare a breve.