27
Mer, Mag

Ostacolo Altamura per il Taranto

Ostacolo Altamura per il Taranto

Sport

Naviga a vista la squadra di Gigi Panarelli, che dopo aver incassato l'ennesimo ko di una stagione da dimenticare in fretta, contro il Foggia nel derby casalingo, si appresta ad affrontare l'Altamura 

Naviga a vista il Taranto di Gigi Panarelli, che dopo aver incassato l'ennesimo ko di una stagione da dimenticare in fretta, contro il Foggia nel derby casalingo, si appresta a far visita ad un'Altamura che oltre ad aver destato un'ottima impressione nelle due uscite stagionali sul green dello Iavocone (sia in coppa a fine agosto, che nel match di andata) può contare sulla serenità derivante da un ambiente tranquillo vista l'ormai prossima salvezza, e soprattutto sulla voglia di rivalsa di diversi ex, tra i quali spiccano Antonio Croce (che però non sarà della partita a causa dei postumi dell'infortunio che lo hanno bloccato nell'ultimo periodo) e Beppe Siclari, ancora a caccia della prima gioia in maglia biancorossa .

Gara mai banale quella sul campo dei murgiani, allenati dall'ex centrocampista dell'Ascoli, Alessandro Monticciolo, che mette in risalto una tradizione decisamente negativa per i colori rossoblu. L'ultimo (ed unico) successo jonico al D'Angelo risale infatti ai play off, stagione 2017/2018 quando Marsili bucò per due volte le mani di Morelli consegnando ai suoi vittoria e finale.

Difficile trovare gli stimoli giusti in casa Taranto allo stato attuale delle cose, con un campionato che ormai non ha più nulla da offrire ma che va ovviamente onorato per non rendere ancor più amaro il boccone di una stagione partita in pompa magna e mestamente naufragata già agli albori di gennaio.

Non ci sono squalificati nelle fila tarantine con Panarelli che dovrebbe confermare Sposito tra i pali, difesa a tre con Manzo, Allegrini ed il diffidato Ferrata, in mediana si torna alle origini. Bocciato l'esperimento di una linea a cinque, il tecnico dovrebbe optare per uno tra Oggiano e Guaita, Pelliccia sull'out opposto con Cuccurullo e Manzo a dividersi la porzione centrale di campo. Van Ransebeeck potrebbe spuntarla sul Olcese, indossando i panni del suggeritore con Actis Goretta e Genchi in pole per i due posti liberi in attacco. Dirigerà la contesa il signor Giuseppe Rispoli di Locri, coadiuvato dagli assistenti Antonio Aletta di Avellino e Antonio Caputo di Benevento. Fischio d'inizio alle ore 14.30