18
Dom, Ago

“Ministri a Taranto: offendono l'intelligenza dei tarantini”

“Ministri a Taranto: offendono l'intelligenza dei tarantini”

Politica

Lo dichiara nella conferenza stampa tenuta in contemporanea con il Cis il Segretario provinciale del Partito Democratico, Giampiero Mancarelli: “Fanno il gioco delle tre carte sulla pelle dei tarantini”

Conferenza stampa del Partito Democratico di terra jonica mentre è appena cominciata in Prefettura la riunione del Cis alla presenza di sei Ministri. “Un bidone per Taranto dietro il gioco delle tre carte tra il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte e i due Vicepremier, Luigi Di Maio e Matteo Salvini”. Giampiero Mancarelli, Segretario provinciale del Partito Democratico, inizia così l'incontro con la stampa in un noto hotel del centro cittadino.
“Con il Decreto Crescita non sono più in sicurezza gli investimenti ambientali né quelli occupazionali. Chiediamo chiarezza sia al Governo che a Mittal. Si vuole il bene di Taranto solo dando risposte e il decreto crescita non ne dà. La presenza qui di Di Maio e degli altri ministri è un'offesa all'intelligenza dei tarantini”.
Mancarelli prosegue interrogando i titolari dei dicasteri: “Con l'autonomia differenziata si tolgono risorse alla Puglia; 862 i milioni cancellati: ci spieghi il Ministro Lezzi! Bonisoli intanto ci dica con questa controriforma cosa ne sarà dell'autonomia del Martà. Di che alternative economiche si parla dunque? Di Maio, dal canto suo, non ha portato un solo euro in più rispetto a ciò che era stato già stanziato da Gentiloni e Renzi”.