19
Gio, Set

Rifiuti.“La Regione ritiri le deleghe alle Province”

Rifiuti.“La Regione ritiri le deleghe alle Province”

Attualità

Il Consigliere regionale Mazzarano preannuncia una proposta di legge affinché le competenze in materia ambientale tornino in capo all'Ente di via Capruzzi

“La Regione Puglia torni ad occuparsi direttamente dell’ambiente, ritirando le deleghe alle Province”. Lo afferma il consigliere regionale del Pd Michele Mazzarano, in una nota in cui annuncia la presentazione di una proposta di legge finalizzata alla riassunzione a livello regionale delle competenze amministrative delegate alle Province in materia di rifiuti.
Mazzarano sottolinea, in particolare in materia di rifiuti , l'esigenza di garantire una uniformità procedurale sull’intero territorio regionale. Da una parte “la complessità delle norme esistenti e l’introduzione di un numero sempre crescente di regole” dall'altro “il depauperamento delle risorse delle Province” divenute enti di secondo livello con la riforma Delrio, hanno determinato un “caos amministrativo e, in alcuni casi veri e propri abusi sui territori, come dimostrano i recenti fatti di cronaca emersi nella provincia di Taranto”.
“Per tutti questi motivi - aggiunge Mazzarano - sulla base di una interlocuzione su questo tema avviata da tempo con il Presidente Emiliano, presenterò una PdL al fine di riallocare a livello regionale le competenze amministrative in materia di gestione dei rifiuti”.
“La proposta di riforma di legge prevederà l’abrogazione delle vecchie norme - conclude Mazzarano - facendo salve le competenze delineate a livello di normazione statale dell’art. 197 del D. lgs. 152/2006, per non incorrere in un possibile conflitto di attribuzioni con conseguente violazione dell’art. 117 della Costituzione”.