20
Mar, Ott

L'altra faccia del Coronavirus: 64enne di Francavilla si suicida gettandosi nel vuoto

L'altra faccia del Coronavirus: 64enne di Francavilla si suicida gettandosi nel vuoto

Cronaca

L'uomo, apparso nei giorni scorsi affranto dalle politiche nazionali sul lockdown, ha deciso di togliersi la vita lanciandosi dal terrazzo di una casa di riposo del comune brindisino

Il Coronavirus continua a far vittime, pur senza contagiare. Un 64enne francavillese infatti ha deciso stamattina di togliersi la vita, lanciandosi dal quinto piano della casa di riposo presso la quale prestava servizio come inserviente-autista.

L’uomo si era presentato in mattinata nella Rssa delle Oblate di Nazareth per consegnare alle suore che gestiscono la residenza, mascherine e disinfettante. Successivamente si è diretto verso il terrazzo dell’immobile, lanciandosi nel vuoto. Il 64enne viveva da solo,non sembrava affetto da alcuna patologia, ma da qualche tempo appariva giù di corda, forse anche per le disposizioni governative e il lockdown.

Sul posto sono accorsi subito 118 e Carabinieri di Francavilla Fontana, ma la morte per l'uomo è sopraggiunta sul colpo.

Fanizza Group Carglass