29
Mar, Set

Taranto, Coronavirus: scattano le prime denunce per chi viola i decreti

Taranto, Coronavirus: scattano le prime denunce per chi viola i decreti

Cronaca

Nei controlli portati avanti dalla Polizia di Stato nel capoluogo jonico, per vigilare sull'adempimento delle disposizioni del DPCM del 9 marzo, sono stati sorpresi un 35enne tarantino che teneva aperto un circolo privato e un coetaneo barese che si era allontanato senza motivo dal proprio comune di residenza

Controlli della Polizia di Stato lungo le principali strade di accesso al capoluogo jonico e nelle zone abitualmente più trafficate, per vigilare sul rispetto delle disposizioni emanate nel decreto del Presidente del Consiglio del 9 marzo scorso.

Denunciato dagli Agenti della Squadra Volante per inosservanza ai provvedimenti dell’autorità un 35enne tarantino, presidente di un circolo privato del quartiere Tamburi. Nel club, aperto contrariamente a quanto previsto dal decreto governativo, è stata anche riscontrata  la presenza di altre cinque persone.

Anche un 35enne barese è stato denunciato per la stessa violazione, poiché allontanatosi arbitrariamente dal suo comune di residenza. L’uomo, alloggiato in un albergo del centro cittadino, è stato anche deferito all’Autorità Giudiziaria perché sottoposto all'obbligo di dimora nel comune di residenza nonché all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria territoriale.

Fanizza Group Carglass