Ancora sequestri di giocattoli non a norma davanti alle scuole

Ancora sequestri di giocattoli non a norma davanti alle scuole

Cronaca

La Polizia Locale si è nuovamente imbattuta in merce non sicura di fronte ad alcuni plessi tarantini, la stessa è stata presa in custodia dagli agenti

Non si fermano i sequestri di giocattoli davanti alle scuole di Taranto. Gli ultimi due casi presso le scuole primarie Basile in via Solito e il plesso Tintoretto della Sciascia a Talsano.

“Questa azione, di vendita illegale di giocattoli non a norma preceduta un giorno prima da un volantinaggio davanti alle scuole, - fa sapere l’assessore alla polizia locale Gianni Cataldino - è compiuta da individui provenienti dalla provincia di Foggia e viene reiterata a danno dei bambini. Invitiamo i genitori a non acquistare tali merci a tutela dei piccoli e tenendo conto che anche gli acquirenti incauti possono essere multati. Il controllo sull’abusivismo da parte della sezione annonaria della Polizia Locale continua nei quartieri della città a contrasto della vendita abusiva e del controllo degli esercizi. È stata emessa un’ordinanza di chiusura per un esercizio abusivo a Paolo VI, controllati e sanzionati quattro circoli ricreativi e un bar al quartiere Tamburi e Italia Montegranaro, sequestrati e devoluti a due mense per disagiati prodotti alimentari venduti abusivamente. È un’azione intensa che insieme al lavoro congiunto con le altre forze dell’ordine siamo convinti creerà sempre maggiore percezione di sicurezza e legalità nella nostra città”.