24
Mar, Nov

Coronavirus, Taranto: oggi il tavolo in Prefettura

Coronavirus, Taranto: oggi il tavolo in Prefettura

Attualità

 

Il resoconto dell’incontro per fronteggiare l’emergenza epidemiologica

Il Prefetto Demetrio Martino, questa mattina, ha presieduto il Comitato provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica al fine di procedere all' analisi congiunta delle urgenti misure restrittive contenute nel decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 18 ottobre 2020, tese a fronteggiare l'emergenza epidemiologica da covid-19.

Nel corso dell'incontro, a cui hanno partecipato il Questore, i Comandanti provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, il rappresentante della Provincia ed il Sindaco di Taranto, il Direttore generale della A.S.L. ed il Direttore del Dipartimento di Prevenzione,  si è fatto il punto sulla situazione di questa provincia,  al fine di garantire l'attuazione delle rafforzate misure di contrasto e contenimento del contagio da coronavirus, assicurando il mantenimento del migliore equilibrio possibile tra le esigenze di tutela della salute e quelle di continuità delle attività produttive e commerciali.

Dal confronto è emerso che, pur in presenza di un significativo incremento dei contagi registrato anche questa provincia, sia il Sindaco del Capoluogo che il Rappresentante dell'Amministrazione provinciale non hanno ravvisato, allo stato, la necessità di procedere all'emanazione di provvedimenti extraordinem   per la chiusura al pubblico di strade e piazze urbane in ragione di possibili assembramenti.  E' stata piuttosto favorevolmente valutata l'opportunità di condividere, tra tutti i Sindaci, uno schema base di ordinanza prescrittiva di misure cautelari omogenee su tutto il territorio provinciale, riguardanti, tra l'altro, restrizioni orarie dei vari esercizi commerciali, con particolare riferimento a quelli nei cui pressi solitamente si verifica la permanenza di numerose persone. 

In relazione a tanto, è stata prevista l'intensificazione del dispositivo di controllo territoriale, mirato a potenziare ulteriormente il contrasto a comportamenti non conformi alle prescrizioni normative anche con l'applicazione delle previste sanzioni.

Le modalità di intervento saranno calibrate in base alle diverse esigenze territoriali e vedranno l'impiego anche delle Polizie locali e del contingente delle Forze armate dell'operazione "Strade sicure".

 

Fanizza Group Carglass