18
Dom, Ago

Collinette ecologiche. Il Comune sollecita Arpa e Asl

Collinette ecologiche. Il Comune sollecita Arpa e Asl

Ambiente

Parte una nota da Palazzo di città per l'Agenzia Regionale perla Protezione dell'Ambiente. Contemporaneamente vengono fatte richieste all'ASL affinché si formuli la valutazione dello stato di fatto e si verifichi l'opportunità di rimodulare l’ordinanza emessa lo scorso 2 marzo

La richiesta di accesso alla scuola Deledda formulata da Arpa lo scorso venerdì 22 marzo porta gli amministratori a supporre che, nonostante il monitoraggio continuo assicurato da Arpa, si sia ancora lontani dai risultati delle indagini ordinate proprio ad Arpa dal Sindaco Melucci il 2 marzo. “Per tale ragione stamane – sostiene Francesca Viggiano, Assessore all’ambiente- abbiamo inviato una ulteriore nota ad Arpa nella quale formuliamo tutte le richieste, cristallizzate anche nel verbale della riunione tenutasi in Prefettura lo scorso 6 marzo alla quale non sono seguiti fatti rilevanti da parte degli enti preposti”. La nota è stata inviata anche alla Asl di Taranto alla quale è stato altresì richiesto di formulare apposita valutazione dello stato di fatto e la opportunità di rimodulare l’ordinanza emessa lo scorso 2 marzo. L'Assessore si rivolge anche alle mamme degli alunni che frequentano la scuola primaria di secondo grado e dice loro che la richiesta di trasferimento presso una sede unica anche nel centro cittadino da loro formulata è stata sottoposta ai tecnici delle direzioni competenti che stanno effettuando le opportune verifiche. Convocato inoltre un tavolo tecnico con l’istituto scolastico e l’Ufficio Scolastico Provinciale per concordare e pianificare il prosieguo della attività scolastiche qualora Arpa non dovesse rispettare il termine indicato dal Sindaco Melucci per lo svolgimento delle indagini richieste, in scadenza il prossimo 31 marzo.