27
Mer, Mag

ArcelorMittal, su Coronavirus i sindacati: “Sanificare gli ambienti”

ArcelorMittal, su Coronavirus i sindacati: “Sanificare gli ambienti”

Ambiente

Dalla Uilm la denuncia: “Non ci sono mascherine protettive”

“Interventi urgenti di sanificazioni straordinarie e radicali in via precauzionale nei luoghi di aggregazione come mense e spogliatoi, al fine di garantire la salute e l'incolumità di tutti i lavoratori". Questa la richiesta da parte delle Rappresentanze dei lavoratori per la sicurezza (Rls) della Fim Cisl dello stabilimento siderurgico ArcelorMittal rivolta all'Ufficio Relazioni Industriali, al Direttore delle Risorse Umane e allo staff medico di fabbrica. Dal sindacato la “convocazione urgente per valutare e applicare eventuali contromisure".

Mancherebbero inoltre, secondo le Rls della Uilm, mascherine protettive. "Dopo diverse verifiche fatte - scrivono in una nota all'azienda - ci è stato comunicato che per il momento e non prima di domani arriveranno in stabilimento. Riteniamo inaccettabile una cosa del genere che va a ledere la salute dei lavoratori, che da un lato sono giustamente obbligati ad indossare tutti i DPI (Dispositivi di protezione) e dall'altra non gli vengono forniti”. Da qui l’imperativo di evitar di impiegare i lavoratori “sprovvisti dei DPI adeguati”. (Ansa)